Semi di cumino biologici marchio Nuova Terra ritirati dal mercato per salmonella

Semi di cumino biologici marchio Nuova Terra ritirati dal mercato per salmonella

 

Potrebbero essere contaminati da salmonella i semi di cumino biologici a marchio Nuova Terra e, naturalmente, ritirati dal mercato. Il rigoroso provvedimento è stato disposto dal ministero della salute con nota del 9 aprile 2018 e pubblicata oggi. Il motivo del richiamo è che l’alimento è a rischio microbiologico. 

L’alimento contaminato è prodotto e distribuito dall’azienda Le bontà srl – Via Bruges 60/h – 59100 Prato. I lotti di semi di cumino e il tipo di confezionamento per i quali è scattato l’allerta sono diversi:

Confezioni Doypack da 50 g:

  • L2016616 e TMC 31/12/2017
  • L2019416 e TMC 31/01/2018
  • L2025216 e TMC 31/03/2018

Buste trasparenti da 120 g:

  • L2018816 e TMC 31/01/2018
  • L2025016 e TMC 31/03/2018
  • L2028716 e TMC 30/04/2018
  • L2034216 e TMC 30/06/2018
  • L2002317 e TMC 31/07/2018
  • L2006217 e TMC 30/09/2018
  • L2008917 e TMC 30/09/2018
  • L2016617 e TMC 31/12/2018

Da diverse fonti, sembrerebbe che siano distribuiti nei supermercati Coop e Gross Cidac. I clienti di queste catene di distribuzione alimentare sono invitati a prestare particolare attenzione ai lotti e confezionamento sopra indicati dei semi di cumino marchio Nuova Terra.

Semi di cumino marchio Nuova Terra contaminati da salmonella: i rischi per la salute

Purtroppo, non sono rari i casi di alimenti contaminati da questo tipo di patogeno microbiologico. E’ recente il caso di ostriche dalla Francia ritirate per lo stesso motivo. La salmonella è un infezione che si presenta in diverse forme alcune delle quali estremamente pericolose per la salute. Tipicamente, tale agente virale è la causa di una patologia chiamata salmonellosi. Nella forma più lieve i sintomi variano dai semplici disturbi gastrointestinali che possono tradursi fino a situazioni cliniche più gravi.

Particolar attenzione devono averla i soggetti più fragili come anziani, bambini, persone immunodepresse e le donne in stato interessante. I sintomi della malattia possono comparire tra le 6 e le 72 ore dall’ingestione di alimenti contaminati e si protraggono per 4-7 giorni. Nella maggior parte dei casi la malattia ha un decorso benigno e non richiede l’ospedalizzazione, ma talvolta l’infezione può aggravarsi al punto tale da rendere necessario il ricovero. La salmonellosi può avere anche un decorso asintomatico.

In caso di assunzione del prodotto segnalato, se comparissero disturbi gastrici o gastrointestinali è opportuno rivolgersi al proprio medico indicando l’assunzione di un alimento a rischio di salmonella.

La prudenza è opportuna pertanto i consumatori sono invitati a prestare attenzione ai lotti sopra indicati di semi di cumino marchio Nuova Terra. Nel caso li abbiano acquistati si suggerisce di riportarli presso il punto vendita segnalando il caso sia al rivenditore che alle autorità sanitarie locali.

 


Post navigation