Salmonella in Italia: altri casi di uova contaminate ritirate dal mercato

Uova con salmonella in Italia: aumentano i rischi per la salute dei consumatori per altri casi di uova contagiate.

Salmonella in Italia:

Dopo l’allarme lanciato recentemente sull’aumento di casi di contaminazione alimentare da salmonella in Italia, si registrano altri episodi di uova sui quali è stata riscontrata la presenza del batterio in questione. Un’azienda è stata segnalata per tre partite di uova con salmonella le quali, in accordo con il produttore, sono state ritirate dal mercato. Va da sé che le possibilità di registrare ulteriori casi di contagio aumentano, così come il timore da parte dei consumatori di contrarre la salmonellosi.

Uova con salmonella: i dettagli del prodotto richiamato dal commercio

Azienda Agricola “Bosi Luigi” di Bosi Costanza è la società avicola le cui uova sono state richiamate, con sede dello stabilimento a Corfinio (AQ). I richiami di uova sono tre e riguardano tutti uova di gallina fresche da allevamento a terra – marchio Azienda Agricola Bosi Luigi – con numero di lotto IT X8HOM CE ma con tre scadenze diverse: 31/10, 01/11 e 02/11. Rischio microbiologico è la classifica che le autorità sanitarie hanno emesso per le uova sulle quali è stata riscontrata la presenza di salmonella enteritidis. Le uova indicate si presentano alla vendita in confezioni da sei unità.

Salmonella in Italia: i rischi per la salute

Anche se non dichiarato, la stretta scadenza delle uova incriminate lascia presagire che la natura della contaminazione sia a livello di allevamento. I consumatori, pertanto, sono invitati a prestare attenzione non solo alle uova con le caratteristiche indicate ma anche a quelle con lotto e scadenza diversi ma dello stesso marchio. Tale prudenza è, al momento, doverosa fintanto che non arrivi assicurazione da parte del ministero della salute con una revoca del richiamo.

Allarme contaminazione da salmonella in Italia

L’incremento di casi simili di richiamo alimentare fa aumentare l’allarme salmonella in Italia e la preoccupazione di una recrudescenza dei casi di salmonellosi. Il tipo rilevato, salmonella enteritidis, è responsabile di forme cliniche a prevalente manifestazione gastroenterica che si risolvono autonomamente.

Le persone già debilitate o immunodepresse possono avere una sintomatologia più grave e presentare maggiori pericoli per la salute. L’invito ai consumatori a tutela è di prestare attenzione al prodotto segnalato.

 


Post navigation