@treminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2018 > Salame di cioccolato con frammenti di gomma ritirato dal mercato

Salame di cioccolato con frammenti di gomma ritirato dal mercato

salame al cioccolato con frammenti di gomma

Non si conoscono i motivi per i quali è stata riscontrata la possibile presenza di frammenti di gomma nel salame di cioccolato a marchio Bocon. Probabilmente, nella filiera di produzione è avvenuto qualche inconveniente. In ogni caso è stato disposto dal ministero della salute, in accordo con il l’azienda di fabbricazione, che il prodotto sia ritirato dal mercato. La nota di richiamo è stata pubblicata nella sezione avvisi di sicurezza del portale della sanità il 4 marzo 2018.

Nel documento ufficiale si legge “richiamo per rischio fisico”. Questa dicitura indica che il pericolo per la salute dei consumatori è di riportare ferite. In tale circostanza si provvede a togliere dagli scaffali il prodotto a rischio.

Non conoscendo né le dimensioni né la forma né tantomeno la consistenza dei pezzetti di gomma che potrebbero essere all’interno del salame di cioccolato è ipotizzabile che il pericolo possa sussistere per il cavo orale alla masticazione, oppure all’apparato digerente. Se i pezzetti di gomma non fossero piccoli c’è il rischio di soffocamento per l’ostruzione della faringe. Ipotesi che non trovano riscontro in mancanza dei particolari sui corpi estranei in questione.

Nel documento delle autorità sanitarie, comunque, si parla di “piccoli pezzetti di gomma”. In via cautelare, come si legge nel comunicato, la clientela è invitata a non consumare l’articolo.

Potrebbe interessarti: Ritirato yogurt italiano contenente frammenti di plastica

Potrebbe interessarti: Eurospin: ritirato yogurt per presenza frammenti di plastica

Salame di cioccolato con frammenti di gomma: i dettagli del prodotto

Nel dettaglio si tratta di salame di cioccolato marchio Bocon contenente frammenti di gomma, identificabile con numero di lotto L BO07 e scadenza 7 maggio 2018. La confezione si presenta in carta trasparente del peso di 300 gr. L’azienda di produzione è la Bocon s.r.l. Via Montello, 72 – 31053 Pieve di Soligo (TV).

Il condizionale è d’obbligo in quanto non è certa la presenza di corpi estranei all’interno del salame di cioccolato. Si deduce che il richiamo è un provvedimento cautelare a giusta tutela dei consumatori. Tuttavia, Esselunga, la nota catena di distribuzione alimentare, ha rilanciato sul proprio sito il documento di richiamo del ministero della salute, a conferma della presenza sui propri scaffali del salame di cioccolato indicato come pericoloso. I clienti di questo supermercato sono invitati a prestare attenzione nel caso avessero già acquistato l’alimento indicato.

Potrebbe interessarti:  Esselunga, ritirati dal mercato tre prodotti contenenti frammenti di plastica

L’azienda invita i clienti, qualora fossero in possesso dell’alimento indicato, a riportarlo nel punto d’acquisto dove verrà rimborsato. La Bocon, per l’occasione, ha istituito un numero verde 800-259835 per coloro che volessero informazioni sulla vicenda. Eventuali delucidazioni possono essere anche richieste all’indirizzo mail: bocon@bocon.it