Phubbing nel mondo in Europa e in Italia

Per avere l’esatta dimensione del fenomeno Phubbing nel mondo, in Europa e in italia ci viene incontro Google con le sue tendenze di ricerca

Phubbing nel mondo in Europa e in Italia

L’uso eccessivo e compulsivo del telefonino è un fenomeno ormai geograficamente trasversale, ed è stato definito con il termine phubbing. Solo nel 2013 è stato coniata questa espressione. Da allora, l’argomento phubbing nel mondo in Europa e in Italia ha cominciato a circolare su internet, elaborato dai motori di ricerca più utilizzati dagli utenti.

Per analizzare la diffusione del fenomeno phubbing è bene prima darne un’esatta definizione. Secondo wikipedia per phubbing si intende l’attività di “snobbare qualcuno a favore di un telefono cellulare”. (tradotto dall’inglese).  Definizione breve, chiara ed esaustiva nella quale molti si riconosceranno sia come vittime che come “interpreti”.  Il phubbing, peraltro, è una manifestazione con la quale molti rapporti sociali si misurano e si rovinano.

Phubbing: l’ossessione che rovina le relazioni sociali

Considerato come la prima causa di separazione tra coppie, il phubbing nel mondo in Europa e in Italia è una condotta iniziata ad essere studiata a fondo sia dai sociologi che dagli psicologi, i quali studiano e ricercano percorsi per difendersi da questa ossessione antisociale.

Per il dato sulla diffusione del fenomeno phubbing nel mondo, in Europa e in Italia ci viene incontro un servizio di Google. Il famoso motore di ricerca ha sviluppato una piattaforma, denominata ‘Google Trends’, che permette di visionare le statistiche di ricerca su uno specifico argomento. Quale migliore strumento per misurare le dimensioni di una materia!

Peraltro, attraverso Google Trends,  i risultati possono essere disaggregati sia per area geografica che per arco temporale. In questo modo si può avere una valutazione puntuale sia del phubbing in europa che nel mondo. All’interno dell’Europa, naturalmente, si ricavano i dati relativi all’Italia, sia nel contesto globale che regionale.

Per una corretta chiave di lettura dei dati si consideri che tale strumento, visti gli alti volumi che tratta, contrassegna 100 per indicare la massima frequenza di ricerca in proporzione al totale del termine oggetto del sondaggio. Quindi, ad esempio, 50 specifica la metà delle ricerche rispetto al valore 100. Mentre con 0 classifica i dati insufficienti.

Phubbing nel mondo in Europa e in Italia: i dati statistici di Google Trends

Alla data del 9 aprile 2018 interrogando Google Trends sul termine Phubbing ricercato nel mondo, quindi comprensivo dell’Europa, al cui interno si trova l’Italia, viene restituito il seguente grafico. (i dati sono riferiti all’ultimo anno circa)

Phubbing nel mondo in Europa e in Italia

Si nota un andamento molto oscillante nel tempo. Indica che Phubbing è un termine ricercato frequentemente solo in determinati periodi. Ciò è tipico di un argomento che nel suo insieme è poco conosciuto. Tale tendenza è giustificata dalla circostanza che il phubbing è una manifestazione sociale codificata solo recentemente. I primi studi risalgono, infatti, solo all’anno 2013.

Phubbing nel mondo

I primi 5 stati in classifica per volumi di ricerca sono: Singapore, Hong Kong, Lussemburgo, Filippine e Perù. L’asia primeggia con due nazioni mentre in Europa il Lussemburgo compare al terzo posto prima di due stati sudamericani.

Nelle successive 5 posizioni si trovano: El Salvador, Taiwan, Panama, Colombia e Uruguay. Appare evidente che l’America Latina e l’Asia sono i continenti che più di altri hanno preso coscienza del phubbing.

Phubbing in Europa

Considerando i primi cinque stati europei, dopo il terzo posto del Lussemburgo si trova l’Irlanda all’undicesima posizione, la Spagna ventunesima in classifica per poi saltare alla Germania e Regno unito. Queste ultime occupano rispettivamente il ventiseiesimo e ventisettesimo posto. Un andamento altalenante per l’Europa, giustificato dalla poca presa di coscienza del problema phubbing.

Phubbing in Italia

Phubbing nel mondo in Europa e in Italia

Infine l’Italia occupa il quarantesimo posto. L’analfabetismo sulla materia è la causa dell’alta posizione occupata dalla penisola italiana. Le cinque regioni dove avvengono più hit di ricerca sono rispettivamente: Puglia, Piemonte, Sicilia, Emilia Romagna e Campania. E’ difficile trovare una logica a questi ultimi dati giustificati, al momento, dalla poca consapevolezza sulla materia. In realtà, anche se girando per le strade si vedono molte persone ossessionate dal cellulare quante, fra spettatori e protagonisti, sono a conoscenza di cos’è il phubbing?  La scarsa consapevolezza sulla materia è la causa dei risultati, all’apparenza senza una logica strutturale, restituiti da Google Trends.
Letture suggerite:

How to Break Up with Your Phone: The 30-Day Plan to Take Back Your Life
Is your phone the first thing you reach for in the morning and the last thing you touch before bed? Do you frequently pick it up “just to check,” only to look up forty-five minutes later wondering where the time has gone? Do you say you want to spend less time on your phone—but have no idea how to do so without giving it up completely? If so, this book is your solution.
Phubbing All Over The World: The Words Of 2013 (English Edition)
Have you spent this year Phubbing, taking Selfies, Twerking or doing the Harlem Shake? Perhaps you've been investing in Bitcoins as you search for an Olinguito or munch on a TomTato.

If you have, then you have been using some of the best new words of 2013.

Post navigation