@treminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2019 > Nuvole di drago cinesi richiamate per allergene non dichiarato

Nuvole di drago cinesi richiamate per allergene non dichiarato

L’allergene non è stato dichiarato in etichetta, se consumato da persone allergiche ai crostacei possono incorrere in seri problemi di salute
Nuvole di drago cinesi richiamate per allergene non dichiarato

Le autorità sanitarie italiane, con nota del 28 marzo 2019, hanno disposto che le nuvole di drago cinesi siano richiamate per allergene non dichiarato. Il marchio dell’alimento è Dalian New Century Huihong Trading.

L’etichetta del prodotto, non solo manca dell’indicazione della presenza di crostacei ma è scritta in cinese. In questo modo i consumatori non hanno la possibilità di stabilire le informazioni previste dalla legge sulle nuvole di drago in questione. La normativa europea, peraltro, in questa materia è molto precisa e severa.

Inoltre, i crostacei rientrano nella lista dei quattordici allergeni più diffusi in Europa, come rivelato dal Regolamento Europeo n. 1169/2011. Invitando i consumatori a riconsegnare il prodotto presso il punto vendita, nella nota ministeriale c’è anche l’indicazione che in etichetta mancano sia le istruzioni d’utilizzo che quelle per la conservazione.

In pratica, le Nuvole di drago richiamate sono difformi alle norme comunitarie riguardanti l’etichettatura, oltre a rappresentare un grave pericolo per la salute delle persone allergiche ai crostacei. In ogni caso, la disposizione di richiamo pubblicata sul dicastero della salute riporta la classifica di “presenza di allergene non dichiarato” quale motivo del provvedimento.

Potrebbe interessarti: Scandalo prosciuttopoli: prosciutti San Daniele e Parma contraffatti

Nuvole di drago cinesi ritirate dal commercio: le specifiche del prodotto

Il ritiro dal commercio riguarda nuvole di drago  – prawn crackers – marchio Dalian New Century Huihong Trading, importate in Italia da Asiantrade Srl, un azienda con sede in Settimo Milanese (MI). Il lotto in questione è il numero HH032 con termine minimo di conservazione 17/08/2021. Le nuvole di drago asiatiche sono vendute in scatole di cartone del peso di  227 grammi.

Naturalmente le persone non allergiche, al consumo dell’alimento, non corrono rischi mentre i consumatori allergici ai crostacei, nel caso ingerissero le nuvole di drago indicate, incorrono in seri pericoli di salute.

Sull’argomento: Farina contenente soia non dichiarata ritirata dal mercato