Mazzancolle tropicali Conad contaminate con microrganismi vibrio – allerta alimentare

10 novembre 2017 – Conad avvisa i propri clienti; nei suoi scaffali erano in vendita mazzancolle surgelate con possibile presenza di un agente patogeno della famiglia vibrio. Per questo motivo, la nota catena di supermercati ha avvertito i propri clienti con un comunicato del 9 novembre 2017. La segnalazione è stata pubblicata in un’apposita area del sito Conad. Si tratta di un alimento surgelato in confezione da 400 gr..

Le Mazzancolle tropicali Conad contaminate con microrganismi vibrio, oggetto del ritiro da parte della società, possono dimostrarsi come un grave pericolo per la salute. In particolar modo se consumate crude. Peraltro, come si legge nel comunicato dell’azienda, il consumo senza cottura è “già sconsigliato con evidenza sulla confezione”.

 Il lotto di Mazzancolle Conad con possibile contaminazione da microrganismi di tipo vibrio è numerato 94, contrassegnato dal Codice EAN: 8003170006294. Sono da considerare potenzialmente infettate le confezioni con tutte le scadenze. Sui pacchi di mazzancolle Conad viene riportato il produttore. Si tratta di  Ecuashrimp srl nello stabilimento di Duran, il quale si trova in Ecuador .

Leggi anche:  Migros ritira miscela di spezie bio «Orient» della Grünberg con salmonella

La Conad, scusandosi per il disagio arrecato, invita i clienti che hanno comprato le mazzancolle surgelate a riportarle nei propri punti vendita, dove saranno sostituite da altro prodotto o rimborsate.

Mazzancolle tropicali Conad contaminate con microrganismi vibrio: i rischi per la salute

Il vibrio è un batterio responsabile di diverse patologie. La Conad non ha rivelato la specificità del microrganismo presente nelle mazzancolle incriminate. Tuttavia, il rischio e grave. Il vibrio è responsabile del colera. Altri tipi di vibrio portano improvvise diarree e malessere generale.

Si segnala che comunque è un agente patogeno sensibile alla cottura, pertanto le mazzancolle Conad contaminate, se consumate previa cottura, dovrebbero essere immuni.  Nel caso comparissero i sintomi descritti, consultare un medico per i provvedimenti del caso.

 


Loading...

Post navigation