@treminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2018 > Lidl: ritirata dal mercato Tartare di scottona per listeria

Lidl: ritirata dal mercato Tartare di scottona per listeria

Lidl ritira dal mercato Tartare di scottona per listeria

 

L’importante catena alimentare Lidl richiama un prodotto a rischio salute per i consumatori e, su base volontaria, ha ritirato dal mercato Tartara di scottona contaminata con Listeria monocytogenes, un pericoloso microrganismo patogeno.

Il richiamo è stato promosso direttamente a Lidl dal produttore dell’alimento: Bencarni spa.

Nel dettaglio, il prodotto oggetto del ritiro è Tartare di bovino adulto – scottona 200g, Lotto 379612 con Scadenza 27/05/18 prodotto da Bencarni spa – via Adige n.15, Nogarole Rocca (VR). L’alimento si presenta in confezione da due pezzi all’interno di un contenitore protetto da pellicola in celophane. Naturalmente, non è più presente negli scaffali dei supermercati LIDL ma potrebbe già essere stato acquistato.

 

Lidl ritira dal mercato Tartare di scottona per listeria

 

Come indicato nel volantino di richiamo, coloro che avessero già comperato la carne con lotto e scadenza segnalati sono invitati a “non consumarla ed a riportarla al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino”. La presenza di Listeria monocytogenes, al consumo del prodotto, è pericolosa per la salute. Considerata la diffusione capillare dei supermercati LIDL sul territorio il richiamo riguarda l’intero territorio nazionale.

Lidl ritira dal mercato Tartare di scottona per listeria: i rischi per la salute

La listeria monocytogenes è un microrganismo patogeno che può provocare una patologia denominata listeriosi. Nei casi lievi provoca sintomi simili all’influenza. In infezioni più gravi comporta danni al sistema nervoso con conseguenze assimilabili alle differenti classi di meningite. Le donne in stato interessante, in caso di listeriosi, sono a rischio aborto.

Considerate le possibili conseguenze al consumo del prodotto si invita a prestare attenzione all’alimento segnalato. LIDL e BENCARNI, nello scusarsi con i clienti hanno predisposto il numero verde 800 48 00 48 per le informazioni sulla vicenda.