@treminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2018 > Latte Accadi a rischio fisico richiamato dal mercato – allerta alimentare

Latte Accadi a rischio fisico richiamato dal mercato – allerta alimentare

latte accadi' ritirato

Un’importante allerta alimentare riguardante il latte marca Accadi prodotto dalla Granarolo spa. Secondo il ministero della salute si tratta di rischio fisico. Il latte in questione è stato richiamato dal mercato con provvedimento immediato.

I documenti di richiamo sono i seguenti:

All’interno dei link indicati viene riportata l’immagine del latte segnalato con le diverse etichettature.

Il dicastero della salute italiano, che ha diramato i 5 documenti di allerta alimentare riguardante la bevanda, ha specificato nel dettaglio i diversi lotti di latte marca Accadi che presentano il problema. Peraltro, si tratta anche di diverse tipologie di lavorazione: senza lattosio, scremato e UHT.

L’azienda del gruppo Granarolo, la quale produce il latte in questione, ha diffuso un dettagliato documento in cui evidenzia il problema che ha portato al ritiro del prodotto dal mercato.

Si tratta di rischio fisico. Nella fattispecie c’è la possibilità che all’interno del latte possa evidenziarsi la presenza di “grumi e di instabilità”. Quando si parla di rischio fisico, dicitura riportata nei documenti di richiamo del ministero della salute, si intende la possibilità di ferirsi. La presenza di grumi potrebbe far supporre che, all’ingestione del latte Accadi, potrebbe verificarsi anche il soffocamento del consumatore.

La Granarolo spa ha precisato che, in via precauzionale, sta provvedendo al richiamo del latte in questione allo scopo di preservare la sicurezza dei consumatori.

Lo specifico pericolo riferito nei documenti del ministero della salute che decretano il ritiro del latte è: “possibile presenza di grumi e di instabilità alla bollitura e al riscaldamento”. Non sussiste, pertanto, emergenza di specie microbiologica o chimica ma permane l’allerta fisico.

La Granarolo spa, segnalando sul proprio sito il problema, ha specificato che “per eventuali informazioni, si invitano i consumatori a chiamare gratuitamente il numero verde: 800-848015 attivo nei seguenti orari: 9.00-13.00 e 14.00-18.00 dal lunedì al venerdì”.

Secondo la Granarolo, non sussistono problemi per la salute. Come specificato, i pericoli di contaminazione di tipo chimico o microbiologico sono esclusi. Tuttavia, il rischio fisico permane ed è tale da giustificare i provvedimenti di richiamo.

Si riportano i lotti colpiti dal problema. I prodotti non in elenco sono da considerarsi integri ed al di fuori dal ogni complicazione.

LOTTO DESCRIZIONE REFERENZA EAN SCADENZA
LQ7325E LATTE UHT PS ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163094 20/03/2018
LQ7324E LATTE UHT PS ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163094 19/03/2018
LQ7326E LATTE UHT PS ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163094 21/03/2018
LQ7321E LATTE UHT SCREMATO ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163100 16/03/2018
LQ7322E LATTE UHT SCREMATO ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163100 17/03/2018
LQ7327E LATTE UHT SCREMATO ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163100 22/03/2018
LQ7328E LATTE UHT SCREMATO ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163100 23/03/2018
LQ7329E LATTE UHT SCREMATO ACCADÌ 500 ML BOTTIGLIA 8002670163100 24/03/2018
LQ7324D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 19/03/2018
LQ7325D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 20/03/2018
LQ7320D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 15/03/2018
LQ7321D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 16/03/2018
LQ7322D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 17/03/2018
LQ7326D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 21/03/2018
LQ7327D LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TEA 1LTX6 8002670163605 22/03/2018
LQ7327D LATTE ACCADI’ UHT SCREMATO VIT TEA 1LTX6 8002670163186 22/03/2018
LQ7326D LATTE ACCADI’ UHT SCREMATO VIT TEA 1LTX6 8002670163186 21/03/2018
LQ7328X LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TETRAPRISMA 500ML 8002670163612 23/03/2018
LQ7329X LATTE ACCADI’ UHT 1% VIT TETRAPRISMA 500ML 8002670163612 24/03/2018

E’ opportuno segnalare che il latte in argomento ricopre una vasta fetta di mercato ed è commercializzato da diversi brand alimentari, appartenenti soprattutto alla grande distribuzione. Nonostante le note di richiamo del ministero della salute e la sollecitudine della società produttrice del latte accadi’  nel ritirare le confezioni incriminate, sussiste la possibilità che alcuni lotti di latte soggetti al ritiro possano ancora circolare nei mercati.

I consumatori sono invitati ad essere attenti nel verificare che nella loro spesa non finisca qualche confezione segnalata come pericolosa.