@treminuti > Salute e benessere > Varie salute e benessere > Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano

Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano

Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano
Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano

Molte sono le persone che nel mondo hanno il problema di essere sovrappeso. Per loro non ci sono alternative che una buona dieta abbinata a un’adeguata attività fisica. Tuttavia, il tutto ciò può essere reso più semplice attraverso delle pillole dimagranti. I cosiddetti integratori termogenici i quali sono un valido aiuto e un ottimo supporto a ogni attività tesa allo snellimento del corpo. Sono pochi coloro che conoscono questo tipo di profilassi dimagrante e, naturalmente, viene da chiedersi: gli integratori termogenici cosa sono e come funzionano.

Il loro meccanismo di azione è tale che molti tendono a sostituire la dieta con gli integratori termici. In realtà queste pasticche non hanno, o quasi, alcuna funzione tale da arricchire l’organismo di sostanze provenienti da un pasto. Sono piuttosto delle pillole brucia grassi pertanto non sostituiscono l’astensione di un pasto. Il loro scopo è aiutare perdere peso attraverso altri modi di funzionamento. Naturalmente, queste compresse dimagranti vanno assunte dietro controllo di un professionista il quale bilancerà dieta, attività fisica e integratori termogenici, o termici che dir si voglia, per massimizzare il ciclo di snellimento del corpo.

Non è necessario essere dei medici per capire cosa sono gli integratori termogenici e il loro funzionamento. Ciò che è importante è considerarli come medicine. Come tali possono avere degli effetti collaterali e indesiderati e delle controindicazioni. Per tale motivo vanno presi dietro stretto controllo di un professionista che avrà il compito di monitorare l’andamento generale del paziente che fa uso dei termointegratori.

Integratori termogenici: cosa sono

Gli integratori termogenici sono sostanze, sia chimiche che naturali, che favoriscono il dimagrimento di una persona. Attraverso il meccanismo della termogenesi, stimolata dal principio attivo dell’integratore che si è assunto, il corpo attiva dei meccanismi tali da accelerare la perdita del peso corporeo.

Secondo wikipedia

La termogenesi è un particolare processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare

Nel caso di queste pillole la termogenesi viene indotta e il meccanismo è tale che  aiuta a bruciare i grassi e i tessuti adiposi.

Quindi, gli integratori termogenici non sostituiscono la dieta, tuttavia aumentano i meccanismi fisiologici della perdita di calorie assunte durante un pasto. Tutto ciò avviene dietro la stimolazione delle funzioni metaboliche del corpo umano. Molti considerano gli integratori termici o termogenici come strumenti i quali, aiutando a dimagrire con meno fatica fisica, permettono di essere più tolleranti nella dieta. In parte è vero, ma quest’ultima è una considerazione che va valutata caso per caso.

Per tale motivo, tali pilloline brucia calorie vanno somministrate con cautela e sotto stretto controllo di un medico che valuterà ogni singolo caso. Si deve sempre considerare che tali pasticche agiscono principalmente sul metabolismo, quindi un abuso o un uso improprio può arrecare dei danni all’organismo.

Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano

Potrebbe interessarti: Cos’è la dieta Dukan e come funziona: dimagrire in 4 fasi

Integratori termogenici: come funzionano

Il funzionamento degli integratori termogenici è molto semplice. Attraverso i principi attivi che contengono attivano, appunto la termogenesi. Si tratta di un’attività metabolica naturale dell’organismo per la quale il corpo, in parole povere, si riscalda. Il termine termogenico significa letteralmente “produzione di calore”.

L’organismo riscaldandosi suda, il meccanismo di sudorazione è la causa della perdita di calorie e di tessuti adiposi. Va da se che il risultato finale è il dimagrimento fisico. In pratica, se per bruciare calorie attraverso la sudorazione c’è bisogno di attività fisica attraverso l’integratore termogenico si stimola l’innalzamento della temperatura corporea, e quindi si suda. Ciò accade mediante  la sollecitazione metabolica. Il risultato è lo smaltimento calorico attraverso la pillola brucia grassi.

Naturalmente la fatica fisica è minore e il dimagrimento avviene in modo meno faticoso e più semplice. Conviene sempre considerare che tali pillole dimagranti vanno prese con cautela anche se sono medicinali da banco per i quali non occorre la ricetta medica. In ogni caso, considerando che hanno delle controindicazioni, è opportuno consultare il proprio medico prima di avviare una profilassi dimagrante attraverso gli integratori termici.

Integratori termogenici: i principi attivi

Le pillole dimagranti di cui si parla possono contenere principi attivi sintetici o naturali, o composti dal mix degli stessi. Gli integratori termogenici naturali più comuni contengono:

  • noce di cola;
  • Caffè;
  • Tè Verde;
  • Peperoncino;
  • Zenzero;
  • Cannella;
  • Curry;
  • Maca;
  • Guaranà.

Integratori termogenici: cosa sono e come funzionano

Gli integratori brucia grassi sintetici sono composti principalmente da molecole chimiche, talvolta mescolate con le citate sostanze naturali. Hanno, in genere, un’azione più immediata nel senso che stimolano il metabolismo più rapidamente. In sostanza, innalzano la temperatura corporea in tempo più breve attivando più celermente il meccanismo brucia grassi.

Integratori termogenici: effetti collaterali e controindicazioni

Gli integratori termogenici possono avere sia degli effetti collaterali che delle controindicazioni. Come spiegato, gli integratori termici agiscono sul metabolismo. Per tale motivo sono sconsigliati per coloro che hanno problemi organici di tipo metabolico. Inoltre, se si osservano le sole sostanze naturali sopra indicate si nota che sono stimolanti e lo stesso vale per le molecole chimiche utilizzate in queste pasticche. Pertanto, coloro che hanno problemi cardiaci o cardiocircolatori è bene che si astengano da tali pilloline dimagranti.

Si è osservato, inoltre, che gli integratori termici possono indurre i seguenti effetti collaterali:

  • Dipendenza;
  • Ansia;
  • Insonnia;
  • sbalzi freuenza cardiaca e tachicardia;
  • sbalzi di umore repentini;
  • Raptus.

In pratica, sia gli integratori termogenici naturali che chimici, cosi come quelli composti (naturali e chimici) sono degli eccitatati. Come tali, vanno assunti con estrema cautela evitando usi impropri o eccessivi.

Sono da considerare pillole che aiutano a dimagrare, non sostituiscono i pasti né l’attività fisica naturale. Tuttavia sono dei validi coadiuvanti a tutta quella serie di azioni da intraprendere quando si inizia un ciclo teso a perdere peso.

Come disse un saggio: l’eccesso è sempre un difetto!!