@treminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2018 > Fumetto di mais ritirato dal commercio per fumonisine alte

Fumetto di mais ritirato dal commercio per fumonisine alte

"<yoastmark

Il ministero della salute, in accordo con il produttore ha disposto, con nota di richiamo del 29/11/2018,
che il fumetto di mais marchio Bongiovanni sia ritirato dal commercio. Il motivo del provvedimento è l’alta concentrazione di fumonisine rilevata all’interno dell’alimento. Il contaminante è una micotossina segnalata come molto pericolosa per la salute. Per tale motivo il richiamo è stato emanato per “rischio chimico”.

Il fumetto è una farina di mais macinata molto fine, generalmente utilizzata per preparare cibi da forno dolci e salati, per impanare i fritti e per preparare pane e biscotti di ogni genere. Utilizzato per piatti tipici regionali il fumetto di mais è poco conosciuto. Ciò non toglie l’emergenza riguardante il richiamo in questione in quanto la fumonisina è una micotossina estremamente pericolosa per l’organismo.

L’alimento per il quale si sta procedendo al ritiro dal mercato è fumetto di mais 8 file marchio Bongiovanni, prodotto dall’omonima ditta in Via Case Molino di Pogliola 2 a Villanova Mondovì (CN). La farina si presenta confezionata in buste di plastica trasparenti del peso di 1 kg.. Riconoscibile da numero di lotto 106-18 e scadenza 10/2019 è stata richiamata, secondo la nota del dicastero della salute, per fumonisime alte, con la raccomandazione di “togliere dal mercato”.

Ciò lascia intuire che la farina è già stata ampiamente distribuita e potrebbe trovarsi nelle case dei consumatori ai quali si raccomanda di verificare se posseggono il lotto segnalato. In tal caso, non va utilizzato per la preparazione di cibi ma deve essere smaltito cura. Si invita all’attenzione anche all’acquisto su Amazon, in quanto il prodotto in oggetto è commercializzato anche attraverso tale piattaforma. Naturalmente, non è possibile stabilire se sul noto workshop è venduto il lotto incriminato.

Fumetto di mais con fumonisine alte: i rischi per la salute

Come accennato, le fumonisine sono una famiglia di funghi molto tossica. In alcune regioni dell’Africa con ampio consumo di mais, è stata rilevata un alta incidenza di tumori all’esofago associati alla presenza di fumonisina. Ciò suggerisce che si tratta di una micotossina cancerogena. Altri effetti sull’organismo sono rilevabili sul sistema nervoso centrale in quanto danneggia il midollo spinale e, in caso di intossicazione acuta, provoca la classica sindrome da micotossicosi. Essa è caratterizzata da dolori addominali, diarrea, vomito e sintomi all’apparato gastrointestinale.