Findus: minestrone contaminato con listeria ritirato dal mercato

Findus minisestrone con listeria ritirato dal commercio

Maxi richiamo volontario per la nota casa di prodotti alimentari Findus riguardante minestrone contaminato con listeria. Il prodotto è stato ritirato dal mercato a tutela della salute dei consumatori. L’alimento richiamato è diffuso in tutta Italia pertanto i consumatori sono invitati alla massima attenzione.

In un comunicato Findus precisa che la decisione di richiamare i minestroni a rischio è stata presa in seguito alla segnalazione della ditta Greenyard, fornitrice di fagiolini compresi nel composto del minestrone. Tali bacelli conterrebbero il bacterio listeria che metterebbe a serio rischio la salute dei consumatori.

Nella nota si fa sapere che comunque la cottura del minestrone, così come prescritto per l’utilizzo del composto, sarebbe sufficiente per annullare i rischi per la salute. Ciò nonostante la Findus, in via precauzionale, ha provveduto al richiamo volontario delle confezioni di minestrone a rischio.

Nello specifico si tratta dei seguenti lotti:

  • Minestrone Tradizione in confezione da 1 KG, lotti: L7311 L7251 L7308 L7310 L7334;
  • Minestrone Tradizione in confezione da 400g, lotti: L7327 L7326 L7304 L7303;
  • Minestrone Leggeramente Sapori Orientali in confezione da 600g lotti: L7257 L7292 L7318 L8011;
  • Minestrone Leggeramente Bontà di semi in confezione da 600g lotto L7306.

Si tratta di prodotti surgelati il cui numero di lotto è indicato nel riquadro bianco sul retro o sul lato della confezione ove viene riportata anche la data di scadenza. Findus specifica che nessun altro prodotto è interessato da anomalie o contaminazioni che mettono a rischio la salute della propria clientela, aggiungendo che se il minestrone viene consumato previa cottura e secondo le indicazioni riportate in confezione non sussistono rischi per i consumatori.

Il prodotto è stato comunque richiamato dagli scaffali di tutta Italia ma sussiste il rischio che alcune confezioni possano essere state già acquistate. Nel caso, l’azienda alimentare ha istituito il numero verde 800906030 o l’indirizzo mail urgente@findus.it a disposizione dei consumatori per le informazioni sul caso.

Potrebbe interessarti: Vari prodotti alimentari contaminati da listeria ritirati dal mercato

Minestrone Findus contaminato con listeria: i rischi per la salute

Il batterio della listeria monocytogenes ha la caratteristica di essere molto resistente alle condizioni ambientali. Per questo motivo è considerato un agente contaminante molto attivo. E’ responsabile di una patologia denominata listeriosi che presenta sintomi simili all’influenza. Febbre, nausea, vomito e spossatezza. Nelle donne in stato di gravidanza può causare aborto spontaneo o la morte del feto. Nei casi più gravi la listeriosi è responsabile di alcune forme di meningite.

La listeriosi si cura attraverso la somministrazione di antibiotici. Considerata la facile diffusione del batterio della listeria, molte autorità sanitarie mondiali sono particolarmente vigili nei controlli sulla filiera alimentare. I consumatori in possesso di confezioni di minestrone Findus in questione sono invitati a prestare attenzione al consumo dello stesso e a contattare il numero verde a disposizione della clientela Findus per ulteriori precisazioni. Da indiscrezioni, anche in altri paesi europei sono in atto controlli e procedimenti di richiamo per lo stesso problema.


Post navigation