@treminuti > Tecnologia e scienze > Varie tecnologia > Blockchain: la tecnologia alla base delle criptomonete

Blockchain: la tecnologia alla base delle criptomonete

Blockchain: la tecnologia alla base delle criptomonete

Chi affronta oppure vuole affrontare il mondo delle criptomonete avrà spesso sentito nominare il termine Blockchain: la tecnologia alla base delle criptomonete. Eppure non tutti conoscono di cosa si tratta anche se, interagendo in cripovalute, utilizzano a piene mani con le capacità di tale piattaforma.

La naturale intuizione è che Blockchain sia una piattaforma fondamentale per le transazioni in moneta digitale. Come tutte le tecnologie, essa sta consolidandosi non solo nel mondo dell’economia virtuale ma anche in altri settori della New Economy. La curiosità porta quindi a chiedersi cos’è Blockchain?

Altro quesito che sorge spontaneo è se Blockchain, la tencologia software alla base delle monete virtuali, è così sicura? La risposta a tale domanda è affermativa. Blockchain è probabilmente l’applicativo di interscambio e storage di informazioni al momento più solido che esiste.

Si registra, inoltre, che il suo utilizzo sta estendendosi in altri contesti dove la riservatezza legata alla condivisione delle informazioni sono alla base di un’attività. Di certo, se Blockchain avesse avuto qualche falla non sarebbe stato il software portante di bitcoin, la prima moneta virtuale comparsa nel mondo, attualmente molto utilizzata.

Evoluzione di Blockchain

Senza entrare in complicati tecnicismi, Blockchain è una tecnologia rivoluzionaria che ha la capacità di affrontare molti degli attuali problemi che vediamo nel mondo di oggi. Introdotta nel 2008, Blockchain è la spina dorsale di Bitcoin e consente la registrazione di transazioni (legittime e verificabili) tra due parti.

Nonostante sia utilizzato nelle reti di criptovaluta, tuttavia, blockchain ha il potenziale per essere utile in una varietà di settori diversi ed è stato adottato da diverse importanti aziende come Apple, Google e Amazon.

Sia che venga usato per creare sistemi di identità pubblica o tracciare la catena di approvvigionamento, Blockchain sarà in grado di sostituire le tecnologie obsolete e far sì che le aziende possano iniziare a funzionare in modo più efficiente.

Naturalmente, il costo in termini di utilizzo di risorse sw/hw legate all’utilizzo di Blockchain può risultare elevato. Tuttavia i vantaggi in termini di sicurezza compensano tale inconveniente. D’altra parte, in un contesto di globalizzazione sempre in crescendo è ipotizzabile che Blockchain diverrà sempre più popolare utile e utilizzata.