@treminuti > Storia > Fatti ed eventi storici > Anni del medioevo: alto e basso, la periodizzazione

Anni del medioevo: alto e basso, la periodizzazione

Il medioevo ha una collocazione nel tempo ben precisa. La periodizzazione dell’alto e il basso medioevo.

anni del medioevo alto e basso

 

Si parla di anni del medioevo o periodizzazione dello stesso perché non di rado si sente discutere di quell’importante momento storico. D’altra parte viene studiato nelle aule di ogni ordine e grado, sia italiane che europee, in particolare quando si intraprendono materie storiche e umanistiche.

Va inoltre considerato che il medioevo ha portato in eredità fino alla cultura moderna alcune delle sue caratteristiche. Peraltro è stata un’epoca, durata circa un millennio, che ha coinvolto non solo l’Italia ma l’intera Europa e il bacino mediterraneo.

Capita quindi di chiedersi quali sono gli anni del medioevo? Da quale momento inizia e finisce il periodo del medioevo.  In termini storiografici viene richiesta la periodizzazione puntuale di quell’epoca così importante della storia. Sempre in termini di periodizzazione, altri dubbi posso insorgere sulla suddivisione in anni tra alto e basso medioevo.

Insomma è un argomento dibattuto non solo nelle aule scolastiche. Girano tuttora dei detti o luoghi comuni quando, per esempio, si sente dire “ma siamo ritornati nel medioevo!!”.  Infatti, se si vuole fare intendere che una cosa è retrograda si dice che è medioevale. E un periodo ricordato anche per la caccia alle streghe, altro detto di uso comune.

Un po’ di cultura su questo argomento non guasta. Una prima precisazione: nella storia si è avuto sia il medioevo ellenico che quello europeo. Una segmentazione che riguarda due epoche distanti tra loro. Il medioevo ellenico parte dal periodo Avanti Cristo (A.C.) fino a fondersi con quello più tradizionale e studiato, situato temporalmente più vicino ai giorni nostri.

Potrebbe interessarti: Storia dell’almanacco

Gli anni del medioevo: alto e basso, la periodizzazione

Quando ci si riferisce agli anni del medioevo si intende un momento storico ben specifico, con un inizio e una fine puntualmente definiti nella periodizzazione medioevale. C’è da dire che alcuni storici sono discordi sulle date, specialmente su quella finale. La tesi sostenuta da taluni è che il medioevo si estenda ben oltre il periodo ufficiale.

In ogni caso, nella storiografia tradizionale l’inizio del medioevo coincide con la caduta dell’impero romano e le invasioni barbariche, V secolo D.C.. Quanto alla fine viene concordemente situata nel XV secolo. Alcuni la fanno coincidere con la caduta di Costantinopoli, capitale dell’impero Bizantino, nel 1453. Altri vogliono che il medioevo termini con la scoperta dell’America, nel 1492.

Sull’alto e basso medioevo i pareri sono più concordi. Il basso medioevo è quel periodo compreso tra l’anno 1000 circa e la scoperta dell’America nel 1492, più vicino alla nostra epoca. Ne deriva che l’alto medioevo comincia nel 476 D.C., con la caduta dell’impero romano d’occidente, e arriva fino all’anno 1000 circa.

Lettura suggerita:

Offerta
Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff
14 Recensioni
Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff
...occorre non dimenticare che gli uomini e le donne di questo periodo sono i nostri antenati, che il Medioevo è stato un momento essenziale del nostro passato, e che quindi un viaggio nel Medioevo potrà darvi il duplice piacere di incontrare insieme l'altro e voi stessi.