Almanacco del mese di marzo

Almanacco dei fatti, le storie, i personaggi e le ricorrenze più importanti e significative del mese di marzo.

L’almanacco del giorno: mese di marzo in senso cronologico.


1 marzo 1938 Viene fondata la Samsung; in pochi anni diviene una multinazionale – Samsung Electronics Co., Ltd. L’industria figura tra i maggiori produttori mondiali nel settore dell’elettronica di consumo e degli elettrodomestici;

1 marzo 1961  L’Aeronautica militare istituisce le Frecce Tricolori italiane, pattuglia acrobatica  aeronautica che in poco tempo diventa vanto nazionale e la più quotata nel mondo come professionalità e spettacolarità;

1 marzo 1974 Scandalo Watergate: indiziate sette persone per cospirazione e ostruzione della giustizia per il ruolo tenuto nell’infrazione nei locali del Watergate, sede del Comitato Nazionale Democratico;

2 marzo 1896 – Antoine Henri Becquerel  fisico Parigino, è premio Nobel nel 1903 per la scoperta della radioattività;


3 marzo 1992 Bosnia-Erzegovina: indipendenza e guerra civile. Dopo il referendum del 29 febbraio-1° marzo – votato dai bosniaci musulmani (chiamati anche “bosgnacchi”) e dai croati cattolici, ma boicottato dai serbi ortodossi – il Parlamento di Sarajevo proclama l’indipendenza, riconosciuta pochi giorni dopo dagli Stati Uniti e dalla Comunità europea.

Ma in questa regione, che più di ogni altra riflette il complesso mosaico etnico e religioso dell’ex Jugoslavia, infurierà una guerra civile segnata da atrocità, “pulizia etnica” e stupri di massa per più di tre anni.

La componente serbo-bosniaca conserverà a lungo il controllo di oltre due terzi del territorio e terrà sotto assedio la capitale Sarajevo per tutta la durata del conflitto, sostenuta dalla nuova Repubblica federale jugoslava a dominanza serba, pur raggiunta in maggio dall’embargo Onu, che deliberò anche l’invio di un numero crescente di “caschi blu” (i quali però non impediranno il massacro di oltre 8mila bosniaci musulmani a Srebrenica). Alla fine della guerra i morti risulteranno circa 100mila.


almanacco marzo4 marzo 1966 John Lennon, componente del celebre gruppo musicale I Beatles, pronuncia la celebre frase: “I Beatles sono più famosi di Gesù” in un intervista al quotidiano Evening Standard, aggiungendo “Non so chi morirà per primo. Il Rock and Roll o il Cristianesimo. Gesù era nel giusto, ma i suoi discepoli non lo erano altrettanto.”

La frase destò  un putiferio e le proteste degli ambienti cristiani e, in particolare, nel mondo cattolico.


4 marzo 1968 Nino Benvenuti,campione del mondo dei pesi medi per la seconda volta;
5 marzo 1827 muore Alessandro Volta, fisico italiano, a lui è attribuita l’invenzione della pila elettrica;

5 marzo 1981 Il cannibale Alfred Packer riceve la graziato dopo essere morto;

5 marzo 1991 L’Iraq rimette in libertà tutti i prigionieri della Guerra del Golfo;

6 marzo 1927 nasce Gabriel Garcia Marquez,  scrittore e giornalista colombiano premio nobel per la letteratura nel 1982;

6 marzo 1975 Italia, la maggiore età viene abbassata da 21 a 18 anni;

6 marzo 1983 Il primo cellulare viene immesso in commercio;

6 marzo 1984 sciopero del carbone dell’industria britannica, durerà per circa un anno;

7 marzo 1785 nasce Alessandro Manzoni scrittore e poeta e drammaturgo italiano;


7 marzo 1991 Dall‘Albania esodo in massa verso l’Italia. Nei porti pugliesi dall’inizio del mese sbarca una moltitudine di albanesi a bordo di navi mercantili e di imbarcazioni di ogni tipo. Usciti dal duro regime comunista di Enver Hoxha, gli albanesi, guardando i nostri programmi televisivi che arrivano nelle loro case, vedono nell’Italia una “terra promessa”.

Il 7 marzo il prefetto di Brindisi blocca al largo del porto due navi con altri 6.500 fuggiaschi, che secondo il governo non possono essere riconosciuti come rifugiati politici. Ma il blocco viene forzato: scoppiano risse e scontri con la polizia. In agosto, questa volta a Bari, arriva dall’Albania un’altra ondata di clandestini sulla nave mercantile Vlora partita da Durazzo. I migranti vengono trasferiti dalla banchina del porto allo stadio del calcio, dove per tre giorni si susseguono scontri e tentativi di fuga. Poi inizia il controesodo forzato verso l’Albania;


7 marzo 2013 Minaccia nucleare da parte della Corea del Nord il cui leader, Kim Jong-un, minaccia apertamente di bombardare con armi nucleari la Corea del Sud e gli Stati Uniti;


8 marzo 1918 la “Rivoluzione di febbraio” in Russia. Mentre l’esercito zarista va disgregandosi di fronte alle truppe tedesche, scoppia a Pietrogrado (San Pietroburgo aveva preso questo nome nel 1914 e lo cambierà ancora in Leningrado nel 1924) la rivoluzione democratico-borghese di febbraio (il 23 di questo mese nel vecchio calendario russo, l’8 marzo per il nostro calendario). I soldati si rifiutano di sparare contro gli operai che protestano. Il 15 marzo lo zar Nicola II abdica e viene poi arrestato con la famiglia; il giorno seguente i tedeschi fanno rientrare segretamente Lenin in Russia su un treno piombato;


8 marzo 1935 muore Hachikō, cane di razza Akita, famoso in Giappone per la sua fedeltà e lealtà. Aveva atteso ininterrottamente il ritorno del padrone per ben 10 anni;

9 marzo 1562  Nella città di Napoli sono proibiti i baci in pubblico. Per i trasgressori è prevista la pena di morte;
9 marzo 1796 Napoleone Bonaparte sposa Giuseppina di Beauharnais e dopo due giorni dopo parte per la sua campagna d’Italia;

9 marzo 1953 a Mosca vengono celebrati i funerali di Stalin;


10 marzo 1302 Dante Alighieri, il sommo poeta italiano,viene condannato ed è costretto all’esilio da Firenze.

La formula utilizzata per giudicarlo è:  “Alighieri Dante è condannato per baratteria, frode, falsità, dolo, malizia, inique pratiche estortive, proventi illeciti, pederastia, e lo si condanna a 5000 fiorini di multa,…”.

Costretto a fuggire da Firenze per scampare alla condanna da quel momento non rivide più la sua città.


10 marzo 1966 la Francia esce dal comando Nato. Il presidente Charles De Gaulle, in nome della «sovranità nazionale», annuncia il ritiro del personale francese dal comando militare integrato della Nato, chiedendo anche lo spostamento del quartier generale Nato a Parigi. Visitando in giugno l’Unione Sovietica, de Gaulle lancia l’idea di «un’Europa delle patrie» che un giorno avrebbe potuto anche comprendere l’Est comunista. La sede della Nato viene spostata a Bruxelles, ma la Francia resta politicamente legata al Patto Atlantico. Nel 2009 il presidente Nicolas Sarkozy riporterà la Francia anche nella struttura integrata del comando militare;

10 marzo 1957 nasce Osama Bin Laden, la mente e l’organizzatore dell’attentato alle torri gemelle di New York. Ricercato in tutto il mondo per quell’attentato è dato ufficialmente morto il 2-5-2011 a seguito dell’intervento di un commando delle forze speciali statunitensi. Nel raid  sarebbero rimasti uccisi altri membri del gruppo di comando di Bin Laden, o della sua famiglia. Ad oggi, non si conosce il luogo dove è stato sepolto;

10 marzo 1994 viene abrogato dal codice penale della Germania il paragrafo, in vigore dal 15 maggio 1871, che sanzionava penalmente i rapporti sessuali di tipo omosessuale tra maschi;

11 marzo 1985  Michail Gorbačëv diventa leader dell’Unione Sovietica. E’ stato l’ultimo segretari generale del Partito Comunista Sovietico;

11 marzo 2011 Disastro di Fukushimaun violento terremoto di magnitudo 9 Richter colpisce la regione di Sendai, in Giappone, sviluppando uno tsunami con onde di 10 metri che devastano la costa per diversi chilometri;

12 marzo 1992 ucciso Salvo Lima. Poche settimane prima delle elezioni politiche viene assassinato a Palermo in un agguato di stampo mafioso Salvo Lima, deputato dc al Parlamento europeo ed ex sindaco del capoluogo siciliano. Più d’una volta Lima, politicamente vicino al presidente del Consiglio Andreotti, era stato accusato di collusione con la mafia, ma non erano mai emerse prove a suo carico;

12 marzo 1938 Anschluss: truppe tedesche occupano l’Austria e il giorno dopo ne viene proclamata l’annessione alla Germania Nazista;

13 marzo 2013 Papa Francesco, al secolo Jorge Mario Bergoglio, dopo il conclave, viene eletto al soglio pontificio succedendo a Benedetto XVI che aveva abdicato;
14 marzo 1986 la Microsoft si quota in borsa. Fondata da Bill Gates e Paul Allen nel 1975, al suo esordio in borsa, l’azienda tecnologica attira da subito nuovi capitali.  Fino al 1981 l’azienda si chiamava Micro-Soft Company;

14 marzo 1972 Giangiacomo Feltrinelli, editore e fondatore dei Gruppi d’Azione Partigiana rimane ucciso in una esplosione vicino ad un traliccio dell’alta tensione a Segrate (Milano). Il cadavere viene scoperto il giorno dopo;

14 marzo 1994 presentata la versione 1.0.0 di Linux, da allora diverse release vengono rilasciate e il sistema operativo, ad oggi, continua ad essere open source;

15 marzo 1985 registrato il primo dominio internet, www.symbolics.com;

16 marzo 1978 Aldo Moro, statista democristiano, viene rapito a Roma dalle Brigate Rosse. Nell’agguato perdono la vita i cinque uomini della sua scorta;

16 marzo 1869 la motocicletta viene brevettata dall’ingegnere francese Louis Guillaume Perreaux;

17 marzo 1861 il nuovo Regno d’Italia viene proclamato a Torino dal neo Parlamento, con Vittorio Emanuele II di Savoia come primo Re d’Italia e Camillo Benso di Cavour presidente del primo Governo del Regno unitario;

18 marzo 1944 ultima eruzione del Vesuvio. Da allora il vulcano italiano non ha dato più segni. L’evento viene ripreso dai soldati americani stanziati a Napoli. E’ unica eruzione vesuviana documentata attraverso filmati;

18 marzo 1986 Michele Sindona e Roberto Venetucci vengono condannati all’ergastolo per l’uccisione dell’avvocato Giorgio Ambrosoli, liquidatore della Banca Privata di Sindona;

18 marzo 1989 in Egitto, una mummia risalente a 4.400 anni prima viene trovata nella Piramide di Cheope;

19 marzo 1964 inaugurato il traforo del San Gran Bernardo. Il tunnel, lungo 5798 metri, mette in comunicazione la Valle d’Aosta con il cantone svizzero del Vallese;

19 marzo 2013 prima Messa di Inizio Pontificato di Papa Francesco. La cerimonia si svolge in Piazza San Pietro alla alla presenza di Capi di Stato e di governo di oltre 130 delegazioni. Migliaia sono i fedeli presenti;

20 marzo 1800 Alessandro Volta presenta l’invenzione della pila elettrica;

20 marzo 1916 Albert Einstein presenta sulla rivista accademica Annalen der Physik la teoria della relatività;

20 marzo 1969 John Lennon, componente del gruppo dei Beatles, sposa Yōko Ono;

21 marzo 1956 Anna Magnani è la prima attrice italiana a ricevere l’Oscar;

21 marzo 2006 Twitter viene fondato dalla Obvious Corporation di San Francisco. La piattaforma social permette agli utenti di creare un proprio profilo personale nel quale pubblicare messaggi condivisibili e sui quali gli altri utenti possono interagire;

22 marzo 1457 Johannes Gutenberg completa la stampa del primo libro a caratteri mobili – la Bibbia – dando vita alla moderna editoria;


22 marzo 1796 il boia Mastro Titta prende servizio come boia per lo Stato Pontificio. Al secolo Giambattista Bugatti nella sua carriera arriverà a contare 516 tra suppliziati e uccisi. Per il suo ruolo era malvisto dai Romani e per questo motivo per prudenza, evitava di recarsi nel centro della città, dall’altro lato del Tevere. Papa Pio IX gli concesse la pensione, con un vitalizio mensile di 30 scudi.

“Nella tradizione popolare romanesca è celebre la leggenda che vorrebbe Mastro Titta, ormai divenuto un fantasma, passeggiare talvolta alle prime luci dell’alba, avvolto nel rosso mantello che usava quand’era in vita, nei luoghi delle esecuzioni, presso la chiesa di Santa Maria in Cosmedin, in Piazza del Popolo e in piazza di Ponte Sant’Angelo. Si dice anche che talvolta offra una presa di tabacco a chi incontra, così come era solito fare per i condannati” fonte wikipedia


22 marzo 1963 il quartetto inglese dei Beatles pubblicano il loro primo disco dal titolo “Please, please me”;

23 marzo 1903 i fratelli Wright presentano il loro brevetto per un velivolo a motore;

24 marzo 1944 eccidio delle Fosse Ardeatine. I tedeschi uccidono 335 italiani per rappresaglia all’Attentato di via Rasella del 23 marzo dello stesso anno;

25 marzo 1957 firma dei Trattati di Roma che istituiscono la comunità europea;

25 marzo 1965 Martin Luther King è in testa a una marcia di sostenitori dei diritti civili da Selma (Alabama) al Campidoglio di Montgomery (Alabama);

26 marzo 1827 muore Ludwig Van Beethoven  Si tratta probabilmente del più grande compositore di ogni tempo e luogo, un titano del pensiero musicale, i cui traguardi artistici si sono rivelati di portata incalcolabile;

26 marzo 1930 Guglielmo Marconi accende le lampade del Municipio di Sydney tramite un segnale radio; La trasmissione avviene dal suo yacht Elettra ancorato a Genova;

26 marzo 1967  Enciclica Populorum progressio. Paolo VI promulga l’Enciclica sociale Populorum progressio dedicata ai problemi dello sviluppo, specialmente nei paesi dell’Asia, dell’Africa e dell’America Latina. Il Papa si rivolge ai cattolici, agli altri cristiani e a tutti gli uomini di buona volontà affinché uniscano le forze per rimediare al grave male della miseria e della povertà nel mondo;

26 marzo 1979 il Trattato di pace israelo-egiziano siglato da Anwar al-Sadat, Menachem Begin e Jimmy Carter viene firmato a Washington;

26 marzo 1999 il Virus informatico “Melissa” infetta l’intero sistema mondiale di posta elettronica;

27 marzo 1861 Roma viene proclamata capitale del Regno d’Italia dopo un discorso alla Camera di Torino tenuto da Camillo Benso conte di Cavour;

27 marzo 1985 Ezio Tarantelli, economista e professore universitario, viene ucciso a Roma dalle Brigate Rosse all’interno dell’università “La Sapienza” dove insegnava;

28 marzo 1939 il Generalissimo Francisco Franco conquista Madrid e termina la guerra civile spagnola;

27 marzo 1994 Silvio Berlusconi vince per la prima volta in Italia le elezioni politiche con la coalizione del centrodestra contrapposta alle due coalizioni di centro e di sinistra;

28 marzo 1990 Jesse Owens viene premiato dal presidente statunitense George H. W. Bush con la medaglia d’oro del Congresso per i suoi successi olimpici avvenuti nelle olimpiadi di Berlino del 1936. Il riconoscimento non gli era stato concesso dai precedenti presidenti per motivi razziali;

29 marzo 1951 Caso Rosenberg: Ethel e Julius Rosenberg sono accusati di cospirazione e spionaggio sono accusati dal governo USA di cospirazione e spionaggio a favore dell’Unione Sovietica. In piena guerra fredda furono accusati di aver passato ad agenti Russi i segreti sulle armi nucleari. Ad oggi, sono le uniche persone giustiziate per spionaggio dagli Stati Uniti;

29 marzo 2017 Brexit. Il Regno Unito, dopo un quesito referendario, invoca l’articolo 50 del trattato sull’Unione europea dando formalmente inizio alla sua uscita dall’Unione Europea;

30 marzo 1981 Ronald Reagan, presidente degli Stati Uniti, rimane ferito in un attentato nei pressi di un albergo di Washington. L’autore dell’attentato è uno squilibrato di nome John Hinckley Jr.;

31 marzo 1727 muore Isaac Newton considerato il fisico e matematico tra i più grandi di ogni tempo.  Isaac Newton ha dimostrato la natura composita della luce bianca, ha codificato le leggi della dinamica, ha scoperto la legge della gravitazione universale, ponendo le basi della meccanica celeste;

31 marzo 1991 Termina il Patto di Varsavia, l’alleanza militare tra gli Stati comunisti del Blocco sovietico, nata come contrapposizione alla NATO;

31 marzo 1889  inaugurata a Parigi la Torre Eiffel, ben presto diventata l’elemento caratterizzante dello skyline di Parigi;