Caffè contro la demenza. Enzima stimolato dalla caffeina protegge il cervello

Caffè contro la demenza. Enzima stimolato dalla caffeina protegge il cervello

Caffè contro la demenza. Enzima stimolato dalla caffeina protegge il cervello

Straordinaria scoperta scientifica: un enzima attivato dall’assunzione del caffè protegge il cervello dall’invecchiamento. Il caffè contro la demenza quindi, secondo lo studio condotto da diversi scienziati delle università USA e pubblicato su scientific reports.

Nel dettaglio, la caffeina è risultata particolarmente idonea ad attivare un enzima cerebrale, chiamato NMNAT2, il cui compito è quello di impedire la formazione di aggregatori tossici del cervello. La scoperta che la caffeina protegge il cervello è avvenuta dopo aver testato circa 2000 molecole diverse.

Tra le molecole testate quella che si è rilevata come miglior attivatore di NMNAT2 è stata proprio la caffeina.




Sono diversi gli studi che già hanno analizzato le capacità del caffè, di recente sulla rivista Plos Biology è stato pubblicato un lavoro in cui si parla degli effetti protettivi di NMNAT2 proprio contro l’Alzheimer. Anche lo studio pubblicato sulla rivista The Journals of Gerontology, Series A: “Biological Sciences and Medical Sciences”, comprova che il caffè, così come altre bevande contenenti caffeina, se consumate abitualmente proteggono dalla demenza.

Ora la nuova scoperta sull’enzima NMNAT2 quale ulteriore conferma che la caffeina protegge il cervello. Secondo gli esperti un’assunzione di caffeina pari a 261 milligrammi al giorno ridurrebbe significativamente il rischio declino cognitivo dell’età. Circa due tazzine abbondanti.
La scoperta, apre a nuovi orizzonti terapeutici basati sulla caffeina e su composti simili. Di fatto, è stato dimostrato che esistono altre 23 molecole efficaci, seppur in misura minore, sul cervello.
Il caffè contro la demenza quindi; una bevanda importante che per fortuna è presente nelle abitudini di molti.

Se l’articolo ti è piaciuto e vuoi sostenere il sito clicca sui contenuti sponsorizzati. Grazie.

Contenuto sponsorizzato